Ill.me Autorità,
Sono pervenute in passato e stanno continuando a pervenire, numerose segnalazioni sulle condizioni in cui versa il “locale” riservato alla Polizia Penitenziaria presso l’aeroporto di Cagliari-Elmas, copiose sono le lamentele che quest’O.S. sta ricevendo sulla mancanza dello spazio riservato al Corpo di P.P. anche presso l’aeroporto di Alghero-Fertilia e nel tribunale di Sassari.

  • Ci urge innanzitutto segnalare, a nostro mero parere, la non idoneità della citata postazione presso l’aeroporto di Cagliari – Elmas, sia in termini di sicurezza sia in limiti di salubrità. I Poliziotti ci continuano a segnalare, le condizioni poco idonee allo scopo per cui è preposto il “locale” infatti, dei due container assegnati ci riferiscono che oltre a non aver nessun tipo di sistema di condizionamento caldo/freddo versano il pessimo stato d’igiene e salubrità ci narrano che spesso il bagno sia quasi al limite dell’agibilità. E’ doveroso segnalare che in tali locali oltre a permanere gli Agenti della Polizia Penitenziaria, ovviamente vengono “allocati” i detenuti che per vari motivi viaggiano in occasioni delle traduzioni e/o quant’altro.

  • Diverso il discorso per l’aeroporto di Alghero-Fertilia dove a oggi, non è stato assegnato nemmeno il locale, con servizi igienici, riservato alla Polizia Penitenziaria, che per servizio deve sostare in loco, tanto meno e stato assegnato un locale con camere detentive, per i detenuti che transitano per traduzioni o quant’altro.

  • Per quanto riguarda invece il tribunale di Sassari oramai meta quotidiana dei Poliziotti di tutto il distretto Sardegna ci viene segnalata la situazione dei parcheggi riservati alla Polizia Penitenziaria, allo stato attuale sono stati assegnati solo tre (3) stalli all’esterno che a nostro parere andrebbero almeno raddoppiati. I Poliziotti ovviamente viste le numerose udienze sono obbligati a sostare diverse ore all’interno del tribunale stesso, senza nemmeno un locale riservato e protetto , infatti, spesso gli stessi si trovano costretti a soffermarsi nei corridoi con i detenuti alla presenza di personale civile,parenti dei Ristretti e quant’altro, in queste occasioni è praticamente impossibile impedire loro di colloquiare e interagire con i presenti. A nostro avviso sarebbe necessario individuare/realizzare un locale cosi come fatto per il tribunale di Cagliari, ove sono stati creati due veri e propri “Reparti Transito” con Camere detentive,bagni, telefono di servizio, (utile per contattare ed essere contattati dai Cancellieri) e tutto il necessario per garantire ai Poliziotti la massima sicurezza.

Con riferimento a quanto sopra esposto questa Sigla chiede pertanto alle Autorità in indirizzo, un urgente intervento per garantire alla Polizia Penitenziaria, così come è avvenuto in altri aeroporti e/o tribunali della maggior parte della penisola, un idoneo ed agibile locale dove poter svolgere il proprio servizio con presidio h24 (per gli aeroporti) in condizioni di sicurezza almeno accettabili.
Si resta in attesa di riscontro e nell’occasione si porgono distinti saluti.